Chiama il 112: “Ho fame”. Le mogli dei carabinieri cucinano per lui

IMOLA. “Aiutatemi, sono senza soldi e ho fame”, la richiesta di aiuto di un cittadino imolese è stata ricevuta ieri mattina dal 112 della Compagnia Carabinieri di Imola. Sono stati i Carabinieri del Nucleo Operativo Radiomobile della Compagnia di Imola  ad andare in soccorso dell’uomo, sulla cinquantina, che abita solo in alloggio popolare. Dopo aver preso atto della situazione di reale bisogno, i militari, senza indugiare e considerato il fatto che tutto fosse chiuso e fosse ora di pranzo, hanno telefonato alle rispettive mogli dicendo loro di preparare un piatto di pasta in più per portarla alla persona in difficoltà e affrontare con un briciolo di serenità in più la domenica.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui