Cesenatico, weekend con l’esordio della Spartan Race

Arriva finalmente la Spartan Race. Una vero percorso mozzafiato, di forza fisica, capacità di resistenza, fatica e tecnica da farsi tutto di corsa quello che attende oltre 3.500 iscritti per l’evento di domani. Schierati più di 250 volontari per un evento atteso dal 2020. Cesenatico si prepara ad accogliere la Spartan Race al Parco di Levante. Cesenatico è già la tappa con più iscrizioni di tutta la primavera, superando anche il prestigioso appuntamento dello Stade de France di Parigi. Ancora i dati non sono definitivi ma nei giorni scorsi il parziale parla, oltre che della gara Sprint, anche di 1.016 iscritti alla Super, 136 iscitti alla Kids, 22 iscritti alla Hurricane, 63 iscritti alla Team.

Il coefficiente moltiplicatore degli accompagnatori per gli appuntamenti Spartan è generalmente di 1,8: il che fa supporre che nell’ultimo weekend di maggio la frequentazione dell’apertura stagionale di Spartan Italy oltrepasserà le 6.000 unità. La gara Sprint di Cesenatico inaugurerà l’Italy National Series, challenge di assoluto prestigio che fa di Spartan l’eccellenza delle corse a ostacoli.

Sono confermati i contenuti tecnici delle due discipline: Sprint con 20 ostacoli su almeno 5 chilometri di gara e Super con 25 ostacoli su almeno 10 chilometri di distanza.

Il percorso di gara verrà disseminato da ostacoli e asperità da superare, che dovranno affrontare nel minor tempo possibile, su un tracciato ricavato tra il parco pubblico di Levante, il lungomare, la spiaggia, piazza Andrea costa in centro e la colonia Agip.

La “Spartan Race” di Cesenatico, in programma il 28 e 29 maggio un risultato fin d’ora l’ha inanellato in tema di indice di gradimento, ha superato e scavalcato in ordine agli iscritti scavalcando i 1.950 iscritti di Valmorel (Francia), i 2.490 di Maiorca (Spagna), i 1.737 di Monaco (Germania) e i 1.620 di Parigi Stade de France (Francia).

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui