Cesenatico, spacciava mentre era in prova ai servizi sociali

Cesenatico, spacciava mentre era in prova ai servizi sociali

CESENATICO. Per lo spaccio di droga è stato condannato a 3 anni e 4 mesi. Un uomo, classe 1977, è stato arrestato a metà gennaio dai carabinieri di Cesenatico mentre spacciava. L’operazione era stata approntata dai militari in seguito a segnalazioni effettuate da privati cittadini, che nella zona di Boschetto avevano notato spesso un via-vai sospetto. Il 42enne di origine albanese, difeso dall’avvocato Chiara Belletti del foro di Bologna, era stato sorpreso dai militari in borghese mentre cedeva una dose di cocaina a un acquirente: un “cliente abituale” che è stato segnalato alla Prefettura come consumatore di droga.

Dopo il fermo e la perquisizione addosso e dell’auto, i carabinieri si sono recati anche a casa del 42enne: nella sua disponibilità c’erano altro 14,9 grammi di cocaina (nascosti in una gamba del tavolo della cucina), materiale per il taglio e il confezionamento della stessa droga e la somma di 1805 euro, ritenuta provento dell’illecita attività e sequestrata. Inoltre, durante la perquisizione domiciliare sono stati ritrovati sempre in casa dell’arrestato 9 proiettili calibro 7.65 e alcune parti di un’arma comune da sparo. Così il 42enne è stato anche contestualmente denunciato per detenzione abusiva di armi.

Era stato messo agli arresti domiciliari nella sua casa di Boschetto. Ma siccome il fermo era stato segnalato al Tribunale di Sorveglianza in quanto scattato durante un periodo di affidamento in prova ai servizi sociali, il tribunale, vista la violazione degli obblighi da eseguire, ha disposto l’annullamento della misura e la nuova carcerazione. Quindi per il precedente reato commesso il 42enne è già in carcere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *