Cesenatico, sospetto caso di tubercolosi. Un 17enne ricoverato a Ravenna

CESENATICO. Un 17enne di Cesenatico è ricoverato all’ospedale di Ravenna per il sospetto che possa aver contratto la tubercolosi. E’ ricoverato nel reparto malattie infettive dell’ospedale Santa Maria delle Croci di Ravenna in attesa di conferma della diagnosi tramite gli esiti finali della broncoscopia e degli esami istologici effettuati.

Il giovane è arrivato per controlli tre giorni fa all’ospedale Maurizio Bufalini in pronto soccorso. Con febbre e tosse. Gli esami strumentali hanno messo in evidenza il sospetto che si potesse trattare di Tbc. Mentre si stava ipotizzando per lui una lunga permanenza al Bufalini, in Area Vasta è emerso esserci disponibile un ricovero negli Infettivi a Ravenna dove è stato trasferito.

Ad attendere gli esiti dettagliati degli esami (se si tratti veramente di Tbc e nel caso in quale forma sia stata contratta dal 17enne) ci sono il Dipartimento Prevenzione dell’Ausl e la Pediatria di Comunità sotto la cui egida dovrebbe ricadere per lo più il ragazzo, visto che ancora non è maggiorenne. Il motivo è semplice: capire quanto rischio ci sia per le persone che normalmente lo frequentano. Si va dai famigliari, agli amici fino ai compagni di classe e gli insegnanti con i quali trascorre molte ore in uno degli istituti di istruzione superiori della zona.

Se fosse confermata la tubercolosi per lui, in caso di insorgenza di sintomi ad amici e conoscenti, sarebbe necessario eseguire una mantoux per chiare un eventuale contagio e calibrare le cure. Il tutto “moltiplicato” per le zone e le amicizie da lui più spesso frequentate nell’ultimo periodo di vita.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui