Cesenatico, sorpresa a rubare in un negozio di abbigliamento: nei guai ragazza di 19 anni

I Carabinieri di Cesenatico hanno denunciato a piede libero per il reato di furto aggravato una diciannovenne originaria della provincia di Lodi. La ragazza venerdì scorso ha rubato capi di abbigliamento per un valore di circa 50 euro presso un negozio di abbigliamento in Viale Carducci. Il tempestivo intervento sul posto dei militari ha permesso di bloccarla e recuperare la refurtiva.
Denuncia a piede libero per soggiorno illegale sul territorio nazionale e ricettazione nei confronti di un cittadino marocchino di 40 anni, italia senza fissa dimora, il quale, controllato in Piazza Costa, veniva trovato in possesso di un cellulare risultato provento di furto denunciato da una 16enne di Cesenatico. Inoltre l’uomo risultato sprovvisto sia del permesso di soggiorno che di altro documento identificativo. Pertanto, è stato munito di biglietto d’invito a recarsi presso l’ufficio immigrazione della questura di Forlì-Cesena per regolarizzare la propria posizione.

Infine, dnuncia a piede libero per resistenza e oltraggio a un pubblico ufficiale per un 40enne di Cesenatico. Ieri pomeriggio, sottoposto a controllo in via Lungomare Ponente, alla richiesta dei militari di esibire un documento per procedere alla sua identificazione, dapprima si rifiutava di fornire i documenti richiesti e di dare indicazioni sulla propria identità, poi opponeva resistenza, rivolgendo epiteti oltraggiosi ai militari. Accompagnato in caserma e riportato alla calma, è poi stato compiutamente identificato.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui