Savignano, sequestrati farmaci illegali cinesi in un alimentari

Nell’ambito delle attività di controllo in materia di disciplina prezzi e di contrasto alla contraffazione, i finanzieri della Tenenza di Cesenatico hanno fatto una scoperta singolare a Savignano: in un emporio di generi alimentari, frutta e verdura gestito da soggetti orientali, venivano posti in vendita anche dei medicinali anti-influenzali: le Fiamme Gialle intervenute hanno notato la presenza di diverse confezioni cinesi riconducibili a farmaci (un complessivo di 345 unità in pillole, fiale e flaconi), asseritamente utilizzabili anche per il trattamento dell’infezione da COVID-19 nella Repubblica Popolare Cinese, verosimilmente destinati alla vendita all’interno dell’esercizio commerciale.
Gli approfondimenti ed i riscontri immediatamente effettuati, in collaborazione con l’Agenzia italiana del farmaco (AIFA), permettevano di stabilire velocemente che tali prodotti non possono essere immessi in commercio in Italia poiché non autorizzati dal predetto ente; pertanto, i finanzieri hanno provveduto a sequestrare tutte le confezioni (giunte dalla Cina) ed a denunciare il titolare dell’impresa alla locale Procura della Repubblica per aver abusivamente esercitato la professione di farmacista, per aver importato e messo in commercio medicinali non autorizzati per la vendita sul territorio nazionale. Tale attività, convalidata dal Pubblico Ministero, Francesca Rago, va a sommarsi sia con il sequestro dello stesso tipo di farmaci effettuato nel corso del 2020 dai finanzieri
di Forlì all’interno di un emporio gestito da soggetti orientali, sia con altre identiche attività esperite dalla Guardia di Finanza in tutt’Italia.


«L’attività di servizio evidenzia ancora una volta come il controllo economico del territorio, una delle specialità delle Fiamme Gialle, sia di fondamentale importanza per tutelare i cittadini da possibili frodi che, in determinati casi, sono anche nocive per la salute», commentano dalla guardia di finanza..

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui