Cesenatico, per il cibo i gabbiani sporcano la pineta

In pineta, a Zadina, sono spesso i gabbiani reali, quasi più che i netturbini, a “svuotare” i cestini porta rifiuti in quanto vanno a caccia di cibo. Nei giorni scorsi la pineta è stata ripulita, ma resta in primo piano il problema dell’invadenza e dell’intraprendenza di questi grossi volatili un tempo marini, cresciuti di numero e inurbatisi su tetti, terrazze e lastricati.

Intanto le lamentele si levano anche per quanto riguarda il non puntuale smaltimento dei rifiuti raccolti e differenziati, che si accumulano e si ammassano, senza esser portati via per giorni, lungo la strada bianca che fiancheggia gli stabilimenti balneari di Zadina. Esercenti e turisti sollecitano una pulizia più puntuale e in particolare il rispetto dei giorni fissati per lo svuotamento da parte di Hera. Invitano a collocare in pineta bidoni e cestini muniti di coperchio affinché i gabbiani a caccia di cibo non finiscano più per sparpagliare per l’area verde plastica, cartacce e i resti dei pic-nic in pineta.

Se per i mancati svuotamenti il riferimento è Hera, per il problema dei gabbiani «abbiano chiamato in Comune – prosegue Zavalloni – Sono venuti i vigili e il giorno dopo la pineta si presentava di nuovo ripulita e linda. Ci siamo rivolti all’Urp e alla polizia locale. Ci è stato detto che anche in questo caso il Comune non ha competenza, salvo chiedere solleciti. Ma è probabile che i gabbiano reali torneranno di nuovo e regolarmente a rovistare nei bidoni e la pineta continuerà a essere disseminata di rifiuti. Gabbiani reali che anche qui sono sempre più numerosi, intraprendenti e incontrastati. A nostro parere occorrerebbe pensare di collocare dei bidoni muniti di coperchio che si possa chiudere». Così facendo si impedirebbe ai gabbiani di sparpagliare rifiuti per la pineta dopo essersi procurati del cibo.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui