L’Amministrazione Comunale prosegue con le sue misure per sostenere le attività economiche del territorio in questi mesi difficili. Dopo l’ultimo DPCM, in vigore fino al 24 novembre, la Giunta ha approvato questa mattina una delibera per prorogare gratuitamente fino al 31 gennaio 2021 tutte le occupazioni di suolo pubblico temporanee ex novo, ricorrenti e temporaneee in ampliamento. Le concessioni sarebbero dovuto scadere lunedì 2 novembre e invece potranno andare avanti, laddove persistono le condizioni. Le imprese potranno contare su questi spazi gratuitamente, e avranno anche la possibilità di effettuare interventi “leggeri” che saranno disciplinati nei prossimi giorni.

Dopo “Cesenatico XL” e le 78 concessioni rilasciate, continua l’operato dell’Amministrazione per incentivare il commercio e le attività del tessuto economico di Cesenatico colpite da questi lunghi mesi d’emergenza.

Dice il sindaco Matteo Gozzoli: «Stiamo cercando, dopo il sostegno economico di questa estate, di aiutare le attività del nostro territorio in questa seconda ondata che sta colpendo il Paese. Sappiamo che il DPCM ha imposto condizioni dure, ma dobbiamo essere tutti uniti nel rispettare le regole e lavorare al meglio per trarre il massimo da questa situazione. La proroga gratuita delle concessioni del suolo pubblico ci auspichiamo sia utile alle attività per poter lavorare al meglio e al massimo delle loro disponibilità, sempre attenendosi con attenzione ai protocolli».

Argomenti:

aziende

coronavirus

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *