CESENATICO. Lottava con il sarcoma di Ewing, grave forma di tumore, fin da quando aveva 11 anni. Ora Steven Babbi, a 24 anni, ha dovuto alzare bandiera bianca, ma lo ha fatto con la serenità e la forza che ha sempre mostrato. A dare la notizia della morte pochi minuti fa l’azienda “Siropack” per cui lavorava. La vicenda e le sofferenze di questo ragazzo sono note in tutta Italia perché una volta superati i 180 giorni di assenza dal lavoro, momento in cui si conclude l’erogazione dell’indennità di malattia da parte dell’Inps, i titolari della ditta che opera nel settore del packaging, Rocco De Lucia e Barbara Burioli, decisero di farsi carico del versamento dello stipendio.

Argomenti:

morto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *