Cesenatico, morte violenta: si indaga sulla pista del suicidio

Il cadavere di un uomo questa mattina è stato ritrovato a terra in via Nino Bixio, in centro a Cesenatico. La morte è stata catalogata come “di natura traumatica” ed il cadavere è stato visto da un passante poco dopo le 8.30: ad una trentina di minuti da quando era avvenuto presumibilmente il decesso stando agli accertamenti del medico del 118 intervenuto sul posto. Di certo alle 7.45 i passanti da quella zona, vicina ad una palazzina di 8 piani dove vive la vittima, non avevano notato nulla di strano. Le lesioni alla testa ed al collo che l’uomo ha addosso lasciavano presumere ai primi soccorritori anche possibili ipotesi delittuose. Il pubblico ministero Sara Posa intervenuta sul posto, assieme ai militari dell’Arma di Cesenatico, sta ultimando gli approfondimenti necessari sull’accaduto. L’ipotesi al vaglio esaminandogli indizi ora è quella di un gesto suicida da pare dell’uomo: un 65enne che vive al secondo piano della palazzina e che potrebbe essersi gettato dall’alto morendo per le ferite riportate. A supportare questa tesi anche il ritrovamento di una lettera in casa cui spiega i motivi dell’insano gesto.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui