Cesenatico, manutenzione straordinaria del verde: interventi da 200mila euro

Il Comune di Cesenatico continua il suo impegno nella manutenzione del verde con il piano di manutenzione straordinaria del verde per il 2022: due stralci da 100.000 euro messi in atto da Cesenatico Servizi che ha lavorato in questi mesi insieme all’Amministrazione, ai tecnici comunali e alla Polizia Locale per individuare criticità e areee prioritarie in cui intervenire.

Il primo stralcio

Il primo stralcio si occuperà della sostituzione integrale delle staccionate esistenti in alcune aree verdi del Comune di Cesenatico al fine di migliorare il decoro delle aree, la sicurezza per i bambini fruitori ed impedire l’accesso di autoveicoli non autorizzati. Gli interventi interesseranno la pineta fra il Viale Vespucci, il Viale F.lli Caboto e Via Cremona; Piazza Marco Polo e Viale Torino. I lavori di sostituzione della staccionata riguarderanno una lunghezza complessiva di 864 metri.

Si procederà inoltre all’abbattimento e alla sostituzione di alberature secche o in classe di rischio estrema rilevate all’interno del territorio comunale. Oggetto del primo stralcio sarà anche la riqualificazione della rotonda Paul Harris all’incrocio tra Viale Carducci e Viale Torino e della rotonda Azeglio Vicini richiamando le alberature presente sull’adioacente Piazza Costa. In quersta fase dei lavori si interverrà anche sulle aiuole del Lungomare di Ponente e del Lungomare Carducci in località Valverde con la creazione di diversificate composizioni floreali miste e perenni per gruppi o macchie di specie idonee alle condizioni di un lungomare.

Il secondo stralcio

Il secondo stralcio riguarderà la riqualificazione delle aiuole di Via Anita Garibaldi, nel tratto compreso fra Viale De Amicis e Viale Carducci. Inoltre si andrà a intervenire sui Giardini al Mare: il progetto prevede la demolizione di panchine e fondazioni sparse in ferro e cemento che costituiscono un rischio per la sicurezza, la demolizione di pavimentazioni in listoni di legno lungo passerelle all’interno delle aree verdi, la demolizione di pergole e tettoie in legno e delle scalinate per l’accesso ai Giardini da lato mare. Si prevedono sia la creazione ex novo di percorsi pedonabili che il ripristino dei sentieri esistenti con calcestre. Le scalinate in legno saranno sostituite da maxi gradoni sul tipo e modello realizzato ai Giardini al Mare a sud di Piazza Costa. Si prevede inoltre la posa in opera di panchine in legno di robinia in sostituzione delle panchine in legno esistenti. I giochi in legno saranno carteggiati, e trattati con prodotti all’acqua a norma di legge, mentre le pavimentazioni antitrauma che hanno perso la loro funzione, saranno sostituite con piastrelle collegate fra loro in ogni lato.

L’investimento totale per questo intervento di manutenzione straordinaria è di 200mila euro.

Le parole del sindaco Matteo Gozzoli

“La manutezione del verde è uno dei temi che questa amministrazione, in continuità con quella precedente, porta avanti con maggior attenzione e precisione. Abbiamo già fatto molto e credo che i risultati siano sotto gli occhi di tutti ma c’è ancora tanto da fare. Mi rendo conto che spesso quando interveniamo in alcunee aree, i cittadini ci stimolano e ci mandano segnalaizoni per segnalare altre criticità: è normale e lo capisco, il piano viene stilato in base a un ordine di priorità, e anno dopo anno stiamo cercando di intervenire per risolvere il numero maggiore di criticità con un lavoro costante e strutturato. Ringrazio tutti i tecnici comunali e Cesenatico Servizi per il grande impegno”, il commento del sindaco Matteo Gozzoli.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui