Cesenatico, per l’etilometro “inaffidabile” altro round dai giudici

CESENATICO. Risultati dell’etilometro inaffidabili? Finisce sotto attacco la clamorosa sentenza relativa a un episodio avvenuto nel marzo 2017, che come riferito ha scagionato dall’accusa di guida in stato d’ebbrezza un giovane di Forlimpopoli. Fermato dai carabinieri di Cesenatico mentre era al volante, era finito nei guai perché il test a cui era stato sottoposto aveva rilevato un tasso alcolemico superiore a quello massimo consentito dalla legge. Ma ora la Procura della Repubblica del tribunale di Forlì ha presentato appello nei confronti della decisione del giudice di Forlì che, come riportato dal “Corriere di Cesena”, nei giorni passati, lo aveva assolto ritenendo inattendibile la prova costituita dagli scontrini alcolimetrici dell’etilometro utilizzato in quell’occasione.

I dettagli nel Corriere Romagna in edicola

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui