Cesenatico, ladra di cellulari incastrata dalla app di localizzazione

Lunedì mattina i Carabinieri di Cesenatico hanno denunciato a piede libero una trentasettenne originaria della provincia di Pescara, poiché ritenuta responsabile del reato di ricettazione. I Carabinieri sono intervenuti dopo la segnalazione di una ventinovenne cesenate, che aveva denunciato il furto di un cellulare Samsung “note 10 light” in un noto locale di Cesenatico la notte prima. Un cellulare che la ragazza custodiva all’interno della propria borsa. Una volta scoperto il furto, attraverso specifica app, la ragazza è riuscita a localizzare il proprio cellulare in Viale Roma a Cesenatico, avvisando i Carabinieri. L’immediato intervento dei militari ha consentito di individuare in Viale Roma la 37enne, che dopo un’ispezione è stata trovata in possesso del cellulare oggetto di furto, poi immediatamente restituito alla proprietaria.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui