Giornata di inaugurazioni a Cesenatico che si sta preparando ogni giorno che passa alla storica tappa del Giro d’Italia che partirà e arriverà in città: da Piazza Costa fino alla rotonda di Via Cecchini, le due ruote sono sempre più protagoniste in città.

Erano state annunciate e sono state svelate oggi, dopo la grande attesa di tutta la città, le due biglie che ritraggono Marco Pantani in maglia rosa e in maglia gialla, trionfatore del ciclismo mondiale nel 1998. Il Giro d’Italia e il Tour de France vinti dal campione romagnolo e racchiusi nelle biglie, gioco d’infanzia di tanti bambini della riviera che ancora oggi sognano di arrivare primi in salita. Le due biglie in plexiglas dal diametro di 1,60 metri sono state realizzate per l’occasione. A donarle alla città “Cicloevento”, fiera internazionale del ciclismo, e le associazioni Confartigianato e Confesercenti. Presenti all’inaugurazione anche Paolo e Tonina Pantani, genitori del Pirata.

L’azienda Amadori di Cesena, invece, sponsor del comitato di tappa ha progettato e realizzato delle installazioni sulla tematica del ciclismo per abbellire la rotonda di Via Cecchini, uno degli ingressi in città. L’opera, già visibile da alcuni giorni, rimarrà anche dopo il passaggio del Giro d’Italia, a ricordo della tappa e come simbolo del ciclismo di Cesenatico. All’inaugurazione era presente Francesca Amadori.

“Sono molto contento di aver inaugurato queste due opere e ringrazio Cicloevento, Confesercenti, Confartigianato e Amadori. Le biglie e la rotonda sono state realizzate pensando al passaggio del Giro d’Italia, ma resteranno per sempre, e la tappa diventa così un’occasione di festa ma anche qualcosa che resterà nella memoria e nell’eredità della città”, le parole del Sindaco Matteo Gozzoli.

Argomenti:

ciclismo

giro d'italia

pantani

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *