Cesenatico, i regali dei colleghi per decano dei vigili in pensione

Decano dei vigili va in pensione dopo una quarantina d’anni di servizio. E i colleghi lo salutano regalandogli una bici e un orologio.

La consegna all’ispettore superiore Agostino (Adamo) Viroli è avvenuta nel piazzale esterno del comando, alla presenza del comandante Edoardo Turci e degli agenti. È stato un momento di commozione anche perché il regalo era veramente inaspettato, come ha commentato lo stesso Viroli.

Iniziò come agente nei primi anni’ 80, quando era anche il primo diplomato (perito aeronautico) del comando. Negli anni è diventato specialista di vigilanza e, infine, ispettore superiore fino alla pensione. Ha sempre seguito e organizzato, dal punto di vista del servizio d’ordine e viabilità, i grandi eventi e le manifestazioni sportive come Nove Colli, Giro d’Italia, Mille Miglia. Era anche il tecnico della “santabarbara”, occupandosi dell’armamento degli agenti, della manutenzione dei mezzi e del coordinamento della vigilanza di quartiere. Conoscitore del territorio e delle realtà locali, Viroli ha sempre svolto il servizio con umiltà, dedizione e solerzia anche fuori orario. «Un esempio professionale – gli riserva gli onori il comandante Turci -, che lascia in dote ai nuovi agenti entrati in servizio a dicembre».

Per molti anni Viroli ha fatto parte di associazioni di volontariato e ha svolto servizio nella Protezione civile con missioni in aree colpite da alluvioni e terremoto.



Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui