Cesenatico, i punti chiave per migliorare il mercato ambulante

«Miglioriamo il mercato ambulante del venerdì» per renderlo più bello, partecipato, di qualità. Anche attraverso accorgimenti minimi da prendere, iniziative semplici per mantenerlo attrattivo e ancora tra i primi del territorio circostante. La richiesta arriva da Anva Confesercenti e Fiva Confcommercio che ieri mattina hanno incontrato il sindaco Matteo Gozzoli per parlare di possibili migliorie da apportare al mercato del venerdì mattina, che da oltre cinquanta anni si svolge a Boschetto in zona stadio (vie Milano-Sozzi-Saffi). Nei mesi invernali può contare sulla presenza in media di 200 banchi, in estate arriva fino a 250, frequentato anche da turisti.

Le associazioni degli ambulanti Anva e Fiva hanno consegnato un documento che in pochi punti sintetizza le principali richieste. Riconducibili in primo luogo a un bando “di miglioria”, che permetta di mettere ordine ad alcuni spazi vuoti; una migliore e più marcata separazione tra la zona alimentare e quella non alimentare; verde, arredo urbano, allacci luce e acqua, sistemazione della strada, servizi igienici più consoni. Altre richieste sono invece di carattere logistico e amministrativo, quali la revisione dei regolamenti esistenti, la riassegnazione dei posti liberi, la marcatura di un’area di soli banchi e specialità alimentari, dell’ortofrutta.

Rispetto alla prima esigenza, il sindaco Matteo Gozzoli ha invitato i funzionari di Cesenatico Servizi a valutare le richieste e a procedere con i sopralluoghi. Per quanto riguarda invece il secondo aspetto di carattere amministrativo ha dato indicazioni agli uffici di procedere con la ricognizione e la verifica degli spazi disponibili. Per questo aspetto serviranno i tempi burocratici di espletamento delle pratiche.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui