Cesenatico, è già boom per le case per le vacanze estive

Torna l’appeal per la casa di vacanza al mare. Le agenzie di intermediazione soddisfatte per il buon numero di prenotazioni, distribuite per tutta l’estate, sia di vecchi che di nuovi clienti. Con la speranza di tenere la pandemia da Covid sotto controllo e di portare avanti velocemente le vaccinazioni, emerge la voglia di venire al mare e in particolare, potendo, di fermarsi per più tempo come accadeva molti anni fa.

L’analisi è concorde del fatto che anche l’estate 2021 sarà caratterizzata da una villeggiatura a corto raggio, da un turismo di prossimità, con attenzione alla sicurezza e alle garanzie. Perciò la decisione cade su un classico: la Riviera romagnola e in particolare sembra molto apprezzata la modalità di affittare una casa di vacanza dove poter soggiornare con la famiglia al mare per periodi più lunghi rispetto al recente passato, quando magari si spezzettavano le vacanze in più periodi e più destinazioni con viaggi differenziati.

Si incrociano le dita, ci si affida agli effetti liberatori dei vaccini, si è consci che il boom turistico 2021 se e quando avverrà, sarà determinato in gran parte da corregionali e turisti in arrivo dalle regioni vicine del centro nord. Le richieste che arrivano dall’estero – a meno che non si tratti di villaggi vacanza – si contano in ogni agenzia interpellata finora sulle dita di una mano. Non si affitta di tutto (almeno adesso), quanti scelgono un appartamento per trascorrere le vacanza ambiscono ad avere le comodità di casa e a premunirsi contro gli inconvenienti. Riguardo alle tariffe praticate, anche qui la rassicurazione è generale: sono le stesse delle ultime 2-3 stagioni estive.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui