Il municipio di Cesenatico

L’Amministrazione Comunale di Cesenatico promuove un bando che favorisce lo sviluppo di nuove attività imprenditoriali, investendo € 60.000 per allargare le opportunità di occupazione e imprenditorialità. L’Amministrazione Comunale continua a perseguire uno dei suoi obiettivi, cioè quello di favorire le opportunità di neoimprenditoria, creando le condizioni per un miglior accesso ai servizi di accompagnamento alla creazione di impresa da parte dei giovani.


Il nuovo avviso pubblico mette a disposizione 60.000 € per il sostegno all’imprenditoria giovanile e prevede che possano accedere alla richiesta di contributi le imprese (che siano ditte individuali o di una qualsiasi forma societaria) costituite nel periodo compreso tra il 1° gennaio 2018 e il 31 gennaio 2021, imprese che abbiano sede (legale e/o operativa) nel Comune di Cesenatico, imprese i cui titolari/soci abbiano meno di 40 anni (da intendersi come nati nel 1980 in poi). Il requisito relativo all’età si intende soddisfatto quando almeno la metà dei soci, o il socio di maggioranza con più del 50% rientrano in questo criterio.

L’importo base dei contributi è di 500 €, cifra che può variare in base a fattori precisi che permettano di ottenere un punteggio maggiore, ovvero la scelta dell’ubicazione del locale in centro storico, la metratura della superficie del locale in cui si svolge l’attività, se il titolare dell’impresa o la metà dei suoi soci è di genere femminile, se l’impresa si dichiara “plastic-free” e se si tratta di una effettiva nuova impresa rispetto ad un subentro. Il bando, giunto al suo terzo anno, sarà pubblicato nei prossimi giorni sul sito del Comune di Cesenatico con tutte le informazione per compilazione e partecipazione.

“Promuoviamo con convinzione questo bando che vuole aiutare le nuove imprese giovani di Cesenatico. Crediamo che questa iniziativa guardi al futuro nella sua essenza e anche nelle modalità e nei criteri che abbiamo deciso di ribadire e istituire: il bando infatti ha un occhio di riguardo verso le imprese “al femminile” e verso chi si impegna ad essere plastic-free. Crediamo che il futuro sia tutto sostenibile e vogliamo cercare di andare in questa direzione con tutte le nostre forze”, le parole del sindaco Matteo Gozzoli.

“Rinnoviamo questa iniziativa che nelle scorse edizioni ha avuto molto successo e siamo felici di poter premiare i più giovani che scelgono di scommettere sul futuro aprendo un’attività nel nostro territorio. Negli scorsi anni le imprese che hanno ottenuto i contributi erano di vario genere e speriamo che l’adesione sia ancora estesa. Invito, per questo, tutte le associazioni di categoria del territorio a dare visibilità al bando informandone gli associati” il commento del vicesindaco Mauro Gasperini.

Argomenti:

contributi

imprenditori

imprese

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *