Cesenatico, dal 29 ottobre al 2 novembre “Il pesce fa festa”: il programma

La Festa del pesce d’autunno, dopo un anno di stop per Covid, si ripresenta al suo sempre numeroso pubblico di buongustai. Si terrà dall’ora di cena di venerdì 29 ottobre fino a quella di pranzo di martedì 2 novembre. Si stanno già allestendo strutture, cucine e stand al coperto negli spazi pubblici del centro e attorno al porto canale, con spazi più ampi per assicurare il distanziamento, a partire dai tavoli e dalle casse. L’obbligo di green pass è un’altra garanzia di contenimento del rischio contagi. La festa è finalizzata a valorizzare il pesce dell’Adriatico e a promuovere la ristorazione locale, da sempre fiore all’occhiello di Cesenatico. A tutela del consumatore c’è un disciplinare ferreo, che prevede che tutto quanto si prepara e si cuoce all’interno degli stand gastronomici sia pescato in Adriatico. Sono una decina di punti degustazione. In viale Anita Garibaldi trovano posto gli stand di Arice, l’associazione ristoratori Confesercenti capitanata da Marcello Bartolini e Claudio della Pasqua, e di Arte, l’associazione dei ristoratori Confcommercio guidata da Monica Rossi e Diego Lombardi; ha confermato la sua presenza anche lo chef stellato Alberto Faccani, del ristorante “Magnolia”, e dal Veneto sono attesi stand vicentini con i caratteristici piatti di baccalà. Un altro punto di degustazioni , allestito da associazioni di pescatori, si troverà a ponente, tra il vecchio squero e il mercato ittico all’ingrosso, dove saranno presenti “I pescatori a casa vostra” di Angelo Casali e “La tavola dei pescatori” di Fabio Lacchini. In centro storico, in piazzale Del Monte, servirà le proprie delizie un altro gruppo storico di pescatori: “Tra il cielo e il mare”, capitanato da Nevio Torresi. Spazio anche all’intrattenimento, in particolare per i bambini in via Fiorentini, con animazione e giochi in legno, mentre il viale Leonardo da Vinci fuzionerà un mini luna park. Un mercato ambulante con ogni genere di mercanzia è stato studiato da “Mixer” in viale Carducci, da piazza Cavallotti all’intersezione di via Ferrara. Un altro con prodotti artigianali e del territorio sarà presente nelle vie Mazzini, Saffi e Baldini, con iniziative promosse dalla “Pro loco del Monte” di Igor Magnani e Francesco Marconi. Laultracentenaria pescheria comunale di corso Garibaldi osserverà turni di apertura straordinari per offrire pesce fresco agli ospiti, diversi dei quali arriveranno anche da fuori regione, soggiornando per più giorni negli alberghi aperti, in residence, b&b e al Camping Village Cesenatico.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui