Cesenatico, circa 770 veicoli controllati in estate dalla Guardia di Finanza

La Tenenza della Guardia di Finanza di Cesenatico ha concluso il periodo di rafforzamento delle attività finalizzate alla prevenzione ed al contrasto dei fenomeni della contraffazione, dell’abusivismo commerciale e delle varie forme di illegalità in riviera disposto, per la stagione estiva, nell’ambito del potenziamento dei servizi di vigilanza dal Ministero dell’Interno.
L’attività di servizio dei finanzieri, svolta nell’arco delle 24 ore giornaliere, coordinata dalla Prefettura di Forlì – Cesena e coadiuvata – per gli aspetti logistici – dal Comune di Cesenatico, ha visto l’impiego in poco più di due mesi di circa 150 pattuglie che hanno svolto attività di servizio in svariati settori istituzionali. In particolare: sono stati controllati circa 770 veicoli, identificate circa 1000 persone, eseguiti una sessantina di sequestri amministrativi e penali di oltre cinquemila articoli (abbigliamento, accessori, orologi, bigiotteria, giocattoli) destinati alla minuta vendita sul litorale rivierasco (Cesenatico, Gatteo, Savignano e San Mauro), denunciate diverse persone per ricettazione e contraffazione, redatti 25 verbali per violazioni al codice della strada, prevalentemente nell’arco notturno, e sono stati effettuati una decina di controlli valutari.
In particolare, efficace e risolutivo si è rivelato l’intervento di una pattuglia che è intervenuta in viale Carducci per sedare una violenta lite tra due pregiudicati che ha portato alla denuncia alla locale Autorità Giudiziaria di uno dei due soggetti per resistenza, oltraggio, violenza e lesioni a pubblico ufficiale.
Quest’anno le attività di servizio sono state caratterizzate anche dalla partecipazione di dodici Allievi Marescialli, provenienti dalla Scuola Ispettori e Sovrintendenti della Guardia di Finanza, che sono stati temporaneamente aggregati alla Tenenza di Cesenatico.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui