Cesenatico. Case popolari, parcheggi e ciclodromo: ecco i tempi

Cesenatico. Case popolari, parcheggi e ciclodromo: ecco i tempi

CESENATICO. I tempi delle opere pubbliche annunciati durante l’assemblea di quartiere di martedì sera a Valverde/Villamarina. È stato il secondo appuntamento di un ciclo di otto incontri promossi dall’amministrazione comunale e dai vari comitati di zona
Nel corso dell’assemblea l’amministrazione comunale ha illustrato il suo bilancio di previsione e i lavori in corso e programmati per il 2020. Più di una cinquantina i residenti, molti dei quali albergatori delle due località balneari, che si sono riuniti nella sala riunioni del polo scolastico di via Litorale Marina a Villamarina.

Case popolari e parcheggi

Dal sindaco Matteo Gozzoli e dagli assessori presenti sono arrivate importanti comunicazioni in ordine all’avvio delle opere che si hanno in cantiere, prime fra tutte l’atteso ciclodromo e la costruzione dei parcheggi e degli alloggi di edilizia convenzionata nell’ex area Prealpi. Opere pubbliche che, per importanza e investimenti, assumono rilievo per l’intero Comune. Per i 18 appartamenti che si prevedono realizzare nell’ex colonia Prealpi e i parcheggi al posto della dismessa scuola elementare di via L.B. Alberti si stanno predisponendo i bandi di gara.

Ne occorreranno due: uno in capo all’Acer, per quanto riguarda di alloggi di edilizia di edilizia residenziale sociale (Erp) e la sistemazione dell’area Prealpi; un altro facente capo al Comune per la realizzazione dei parcheggi pubblici a servizio perlopiù di attività commerciali, pubblici esercizi e alberghi. Un intervento quello di alloggi, parcheggi, e terreni messi a disposizione del Comune, che nel complesso avrà un valore di 5,4 milioni di investimenti pubblici. Il cronoprogramma prevede che a fine settembre inizieranno i lavori.

Ciclodromo

Per il ciclodromo, invece, con il progetto esecutivo, la variante urbanistica e i finanziamenti acquisiti (1 milione di euro), si prevede che in un prossimo consiglio comunale si decida l’accordo preliminare di passaggio e scambio di proprietà delle aree interessate all’impianto sportivo tra Comune, Ausl, Asp Cesena Valle del Savio.

Critiche per le buche

Alla presenza del presidente del comitato di zona Maurizio Faini, nel corso dell’assemblea pubblica, alcuni partecipanti nel prendere la parola hanno manifestato quella che a loro dire sarebbe la scarsa attenzione in tema di manutenzione, ripristini e cura per quanto riguarda la tenuta di strade e marciapiedi e la presenza di buche. Proprio su questi aspetti si sono incentrate le maggiori critiche. Gli amministratori pubblici hanno evidenziato come ci si stia apprestando a porre mano alla messa in sicurezza degli attraversamenti stradali lungo via Bramante, in particolare all’altezza di via Michelangelo a Valverde; al rinnovo della illuminazione pubblica al led. Segnalato il posizionamento in corso delle telecamere per la videosorveglianza in via Litorale Marina a Villamarina Monte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *