Cesenatico, biblioteca: “appuntamenti digitali” per configurare i dispositivi degli utenti

La Biblioteca Comunale di Cesenatico non si ferma e continua nel suo percorso per stare vicina agli utenti e accompagnarli in un percorso di digitalizzazione e accessibilità. Prendono il via in questo senso gli “appuntamenti digitali”, degli incontri individuali di trenta minuti dedicati agli utenti. I cittadini potranno portare i loro dispositivi, farseli configurare per usufruire dei servizi della biblioteca e imparare ad utilizzarli. Si tratta dei servizi digitali bibliotecari come MLOL, Scoprirete, OPAC SBN. In alternativa, gli utenti possono anche utilizzare i dispositivi presenti in biblioteca.

Orari e dati degli incontri sono da concordare al momento della prenotazione da effettuare telefonicamente allo 0547/79264 indicando quali dispositivi si desidera utilizzare.

Il Prestito Interbibliotecario

La Biblioteca di Cesenatico nel 2022 è entrata in rete con le biblioteche della Romagna conil progetto del prestito interbibliotecario gratuito. Cesenatico ha aderito insieme ai comuni di Lugo, Cervia, Cesena, Faenza, Ravenna; le biblioteche coinvolte sono – oltre a quella di Piazza Ciceruacchio – la Biblioteca Classense di Ravenna, la biblioteca di Storia Contemporanea “A.Oriani”di Ravenna, la Biblioteca Trisi di Lugo, la Biblioteca Manfrediana di Faenza, la Biblioteca Malatestiana di Cesena e la Biblioteca Maria Goia di Cervia. Gli utenti recandosi a Cesenatico possono richiedere qualunque libro presente nelle biblioteche in rete con la garanzia di poterlo avere in prestito gratuitamente entro una settimana e con la possibilità di restituirlo ovviamente sempre a Cesenatico. Un servizio prezioso per studiosi e appassionati che avranno a portata di mano una quantità molto superiori di libri. Il progetto si svolgerà in via sperimentale fino al 23 ottobre 2023 con la possibilità di proroga. Le biblioteche aderenti al progetto effettueranno il monitoraggio e la valutazione del servizio per testarne l’impatto sul territorio e valutare eventualmente di allargarlo alla Rete biblioitecaria della Romagna e San Marino.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui