Cesenatico, 9 posti da assegnare per il Servizio Civile Universale

In questi giorni è stato pubblicato il bando per il Servizio Civile Universale 2021 promosso dal Dipartimento Politiche Giovanili e Servizio Civile Universale: per il Comune di Cesenatico saranno messi a disposizione ben 9 posti da assegnare a giovani di età compresa tra i 18 e i 29 anni non ancora compiuti al momento della presentazione della domanda. Possono partecipare i cittadini italiani, i cittadini dell’Unione Europea e i cittadini stranieri in possesso del permesso di soggiorno.

L’impegno richiesto per i volontari è di 1.145 ore annuali con 25 ore settimanali e 5 giorni di servizio per tutti i progetti e tutte le sedi. I lavoratori avranno diritto a 20 giorni di permesso retribuiti, 15 giorni di malattia retribuiti con un rimborso spese mensile netto di € 444,30. Il link per inoltrare la domanda è disponibile sul sito dell’Arci Servizio Civile Cesena e anche sul sito istituzionale del Comune di Cesenatico. Per poter inviare la domanda, tassativamente entro le 14 di domenica 26 gennaio 2022, è necessario avere lo SPID. Gli interessati possono contattare Arci Servizio Civile Cesena per richiedere informazioni e scoprire i vari progetti dislocati nelle sedi del territorio.

I posti per Cesenatico

Per il Comune di Cesenatico verranno messi a disposizione ben nove posti, distribuiti in vari settori. Per quanto riguarda il settore cultura, sei persone saranno distribuite tra Museo della Marineria, Galleria d’Arte, Casa Moretti e Biblioteca Comunale; i restanti invece saranno divisi tra Ufficio Scuola, Ufficio turismo e Urp.

Le parole del sindaco Matteo Gozzoli e del Vicesindaco Lorena Fantozzi

“Il Servizio Civile è un’iniziativa molto importante per il territorio di Cesenatico: da un lato permette a diversi giovani di affacciarsi al mondo del lavoro con un impegno importante ma che permettre comunque id portare avanti altra attività come lo studio; dall’altro consente al Comune di Cesenatico di contare su forze giovani ed entusiaste da impiegare nell’immediato e anche da formare per il futuro. Non vediamo l’ora di dare il benvenuto a questi nove nuovi arrivi!”, il commento del sindaco Matteo Gozzoli.

Il Servizio Civile è parte integrante e fondante delle nostre politiche giovanili, un’iniziativa a cui il nostro Comune aderisce con entusiasmo e grande partecipazione: spero davvero con tutto il cuore che partecipino più giovani possibili perché un progetto del genere permette a una buona fetta delle nuove generaizoni di fare un’esperienza unica e preziosa per il futuro professionale e personale”, le parole del aicesindaco Lorena Fantozzi.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui