Cesena: violenza sessuale del maestro su 4 alunne

Violenza sessuale da parte di un maestro alle sue alunne di quinta elementare. È l’accusa per la quale da molte settimane stanno lavorando gli investigatori del Commissariato di polizia di Cesena per mettere sul tavolo della procura della repubblica gli strumenti necessari per far scattare delle misure di limitazione della libertà personale nei confronti dell’uomo o, più “semplicemente”, per dare alla magistratura inquirente stessa gli strumenti atti a portare in aula con dettagliate accuse l’insegnante: un uomo su cui grava ormai più che un sospetto di essere un mostro.

Quattro vittime

Sono almeno 4 le ragazzine di 10 anni che frequentano una stessa classe 5ª elementare che sono state prese di mira dal “maestro mostro” di 40 anni. Quattro ora sono anche le famiglie che hanno sporto una formale denuncia nella quale si mettono in evidenza dinamiche tremendamente simili tra quanto hanno dovuto subire le piccole alunne.

Nei bagni della scuola

Il maestro, da quanto hanno già messo nero su bianco gli investigatori di polizia, approfittava di momenti in cui era possibile staccarsi dal resto della classe per accompagnare in bagno (singolarmente, mai assieme) alcune delle sue studentesse.

Qui le bambine venivano prese di mira con palpeggiamenti anche alle parti intime che erano la mira principale del “maestro bruto”.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui