Cesena: “vede i draghi” e tutto nudo picchia 5 persone

Completamente sballato dall’assunzione di droghe sintetiche, dopo una notte passata ad un rave. Il pomeriggio successivo, ancora sotto l’effetto di allucinogeni, ha aggredito due anziani che intendevano soccorrerlo, mandandoli all’ospedale. Prima di essere bloccato ha anche picchiato un infermiere del 118 che si era recato sul posto per aiutare lui ed i feriti e due agenti di polizia che solo dopo una lunga lotta sono riusciti a bloccarlo.

Vedeva “draghi” e “mostri” di ogni risma attorno a sé. Figure fantasiose e spaventose che però erano solo “nella sua testa”. Si trattava di postumi, si è scoperto poi, di una festa a cui aveva partecipato la sera prima. Un rave a base di alcol e stupefacenti durante il quale il 30enne cesenate aveva evidentemente assunto quantitativi tali di droga che ancora gli si riproponevano visivamente, in circolo nel suo organismo sotto forma di spaventevoli mostri.

Tra le cinque persone ferite a bastonate dal 30enne cesenate, una donna di 70 anni che è ancora ricoverata per la frattura di una rotula in Ortopedia al Bufalini. Il giovane dopo aver contuso anche i soccorritori del 118 e della polizia è stato bloccato e forzosamente ricoverato in Psichiaria nelo stesso nosocomio cesenate.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui