CESENA. Viaggiava su una Clio rubata, e aveva anche le chiavi di un’altra vettura e una carta di credito di cui si era impossessato anche in questo caso in maniera furtiva. Un 20enne, ufficialmente senza fissa dimora e già noto alle forze dell’ordine è finito nella rete dei carabinieri di Cesena, nell’ambito dei controlli anticrimine nell’area della stazione ferroviaria.

All’alt intimato dagli agenti, il 20enne ha accelerato dandosi alla fuga. Una corsa terminata andandosi a schiantare contro un muretto. Sceso dall’auto, ha proseguito la corsa a piedi ma è stato inseguito e bloccato dagli agenti, dopo una breve colluttazione. La Clio era stata rubata ad una 79enne di Forlì e con sé il giovane aveva anche una carta di credito di una 50enne forlivese di origini orientali e le chiavi di una Nissan Micra anch’essa rubata. Il 20enne è stato arrestato per furto aggravato, utilizzo indebito della carta di credito (sottratti 150 euro), resistenza a pubblico ufficiale e guida senza patente. Ora è in carcere a Forlì dopo la convalida dell’arresto.

Argomenti:

auto

carabinieri

cesena

fugge

rubata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *