Cesena, una serata al Fiorenzuola nel nome di Pio Gallinucci – Gallery

Mercoledi sera, a poche settimane dalla scomparsa dello storico e infaticabile factotum Pio Gallinucci, la Apd Fiorenzuola, che da oltre 50 anni svolge attività sportiva a livello locale, in collaborazione con il Gs Ponte Pietra, ha pensato di dedicare una serata in memoria del compianto custode e presidente. E non c’era occasione migliore per presentare la Scuola Calcio. Presenti alla manifestazione i familiari del compiant Pio Gallinucci e i dirigenti di Fiorenzuola e Ponte Pietra, oltre al vice sindaco Christian Castorri, che ha ricordato l’importanza dell’associazionismo in momenti come questo e il desiderio di ridare splendore alle strutture sportive comunali che fungono da luoghi di aggregazione e sviluppo per centinaia di giovani e sportivi di tutte le età e rendono viva la città.

Pio Gallinucci avrebbe desiderato solo questo, vedere il centro sportivo frequentato da centinaia di bambini e ragazzi che come diceva lui, “venivano tolti dalla strada salvandoli dall’ozio, il padre dei vizi”. Già alla fine degli anni 60 la Polisportiva Fiorenzuola iniziava a muovere i primi passi e per molti è stato il primo approccio allo sport. Chi a Cesena non ricorda nei mesi di maggio il torneo alla T.I.M.O. ?

Tutti hanno apprezzato la lodevole iniziativa, soprattutto per ricordare gli anni di operato in ricordo di Pio. Il colpo d’occhio di mercoledì era bellissimo passando dal viadotto antistante, a fianco del centro commerciale Le Terrazze, non capita spesso di vedere la struttura illuminata a giorno che si espande per oltre 30.000 mq. Dalla parrocchia S.Stefano fino al viadotto M.LKing., come fosse uno stadio di un club blasonato di serie A. Il richiamo dei residenti è stato forte, alcuni dei quali, in città da pochi anni, non erano nemmeno a conoscenza della struttura e nemmeno delle potenzialità, che la polisportiva locale mette a disposizione: due campi da tennis, un campo da basket, da sempre utilizzato da campioncini, un campo da calcetto in erba sintetica e un campo da calcio di dimensioni regolamentari, in cui si sono svolte le attività Scuola Calcio Open del G.S. Ponte Pietra. Alle 22.30 la serata si è conclusa con un buon gelato offerto a tutti i partecipanti all’iniziativa. I dirigenti, particolarmente sorpresi per il successo dell’iniziativa, intendono ripetere l’evento,  soprattutto per il risvolto sociale che restituisce alla comunità locale.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui