Cesena, un corbezzolo piantato dai bambini della scuola “Sangiorgi”

Coldiretti Forlì-Cesena con Campagna Amica e Coldiretti Donne Impresa hanno voluto salutare l’arrivo dell’autunno insieme ai piccoli alunni della scuola dell’Infanzia Paritaria Comunale “Ida Sangiorgi” di Cesena. 115 scolari dai 0 ai 5 anni di età, delle classi coinvolte, hanno festeggiato e celebrato la giornata nazionale degli alberi, piantumando un corbezzolo proprio dinanzi le finestre delle loro classi.

Insieme al ‘tutor del verde’ Chiara Pasini della Pasini Flowers & More, imprenditrice della Coldiretti, gli alunni hanno potuto toccare con mano la terra, nuova casa ospitale di un albero appartenente alla tradizione della Romagna agricola e che con i suoi tre colori che ricordano la bandiera italiana, allieta i panorami durante la primavera.

Sono stati, infatti, proprio i giovani allievi a mettere a dimora il piccolo corbezzolo in una mattinata tutta dedicata al contatto con la natura e agli antichi ‘saperi’ della campagna.

“Il nostro progetto di ‘Educazione alla Campagna Amica’ – afferma Lisa Paganelli Responsabile di Coldiretti Donne Impresa Forlì-Cesena e Rimini – vuole trasmettere alle giovani generazioni il rispetto per l’ambiente, per la biodiversità e il piacere di nutrirsi di alimenti sani e genuini”. “L’iniziativa – ha aggiunto Monica Rapellini coordinatrice di Donne Impresa Forlì-Cesena e Rimini – “rientra a pieno titolo nel progetto didattico 2022-2023: ACQUA, TERRA, SOLE: Gli elementi del buon cibo e dell’agricoltura sostenibile. infatti il ruolo importante che gli alberi svolgono nel proteggerci dall’inquinamento atmosferico/acustico, nel sostenere la biodiversità, nonché nel contrastare il consumo del suolo e non ultimo l’omaggio dei loro preziosi e gustosi frutti,  ricchi di sostanze nutritive è una costante della nostra progettualità.

Al termine della mattinata Coldiretti ha distribuito le mele per una merenda sana gustosa e genuina.

Alla giornata è intervenuta anche l’Assessora ai Servizi per le persone e le famiglie del Comune di Cesena Carmelina Labruzzo, che ha celebrato con grande entusiasmo il momento di condivisione ed ha sottoscritto la petizione di Coldiretti e Filiera Italia che dice no al cibo sintetico e sì al cibo naturale.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui