Cesena: un anno fa moriva Gilberto Molari, genio dei piccoli frutti

Un anno fa ci lasciava Gilberto Molari, grande innovatore a livello nazionale nel campo dei piccoli frutti.
Alla sua morte, i figli Matteo e Luca hanno preso in mano le redini della Molari Berries&Breeding portando avanti la ricerca e la moltiplicazione delle piante presso la sede di via Cerchia a Martorano.
Gilberto Molari aveva 55 anni ed è deceduto a causa di un ictus. Aveva frequentato l’istituto tecnico agrario e, fin da subito, si era orientato nel mondo dell’agricoltura e dell’innovazione. Si era fatto un nome a livello internazionale grazie ad alcune varietà di lamponi particolarmente performanti, ma l’azienda moltiplica anche mirtilli, more, ribes, fragoline.
Il figlio Matteo Molari traccia un bilancio degli ultimi 12 mesi. «E’ stato un anno impegnativo. Ci siamo trovati nel bel mezzo di una nuova avventura proprio nell’anno più difficile che si possa ricordare. Da un lato ci siamo concentrati per apprendere il più velocemente possibile le dinamiche quotidiane, i prodotti, gli aspetti tecnici e gestionali. Dall’altro abbiamo cercato fin da subito di dare un impulso al business».
L’azienda produce direttamente circa un milione di piante l’anno e 5 milioni sono quelle prodotte dai concessionari.
«Lo scorso anno, durante la produzione di piante madri, il nostro tecnico Alessandro Gualandi aveva previsto un discreto aumento delle produzioni delle nostre piante fresche di lampone. La campagna è iniziata già a fine dicembre e poi, con notevole anticipo rispetto gli anni scorsi, abbiamo ampiamente superato gli ordini previsti. C’è una corsa al lampone quasi inaspettata che ci ha stupiti. In più, io e mio fratello Luca abbiamo fissato un altro obiettivo interno: crescita costante su mirtilli e more per accreditarci sempre più come specialisti dei berries. E, anche qui, soprattutto sui mirtilli, il mercato ci sta dando notevoli riscontri» conclude Matteo.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui