Cesena, torna la campagna di prevenzione nelle scuole dell’Arrt

All’interno di “Io Gioco D’anticipo” l’Associazione Romagnola Ricerca Tumori (Arrt) mette a disposizione gratuitamente, per le scuole del territorio cesenate e altri comuni, i progetti:A Scuola di vita(rivolto ai ragazzi delle scuole primarie e secondarie di primo grado) e Draghetto Mangiabene(rivolto ai bambini di 4 e 5 anni della scuola dell’infanzia) sulla sana alimentazione e sui corretti stili di vita. L’iniziativa gode del sostegno dell’Asl Romagna, settore educazione alla salute e della fondamentale sponsorizzazione del Panathlon Club Cesena e Fondazione Fruttadoro Orogel.

I progetti, giunti alla 14^ edizione, vedono ogni anno la partecipazione di circa un migliaio di studenti in stretta collaborazione coi rispettivi insegnanti. Anche quest’anno, Annalisa Bertozzi ideatrice e coordinatrice dei progetti, Kalina Koleva psicologa e psicoterapeuta e Chiara Mantengoli biologa e nutrizionista, prevedono di coinvolgere 42 classi con l’obiettivo di rendere consapevoli bambini, studenti, genitori ed insegnanti di quanto una sana e corretta alimentazione fin dai primi anni di vita possa contribuire in maniera significativa alla prevenzione primaria, mission dell’ARRT.

Il Presidente ARRT Nevio Zaccarelli ritiene che investire sulle nuove generazioni sia il progetto più importante, perché la prevenzione primaria garantisce una popolazione adulta più sana.

I progetti prevedono un lavoro iniziale con gli insegnanti attraverso incontri ad hoc, un’attività in classe con bambini e studenti attraverso l’attivazione di laboratori didattici ed esperienziali ed infine il coinvolgimento delle famiglie con un incontro a loro dedicato.

È possibile, per le scuole, aderire ai progetti iscrivendosi entro e non oltre il 15 ottobre 2022, contattando l’Associazione Romagnola Ricerca Tumori, telefono 0547.29125 e-mail info@arrt-cesena.it.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui