A Cesena torna il Festival del Cibo di Strada

CESENA. Piazza del Popolo a Cesena si prepara ad accogliere, ancora una volta, turisti e appassionati di street food da tutta Italia. Da domani a domenica torna infatti il Festival Internazionale del Cibo di Strada, la kermesse gastronomica che attira ogni anno in città circa 100.000 visitatori nell’arco dell’intero week end. Diverse saranno le novità di questa 12ª edizione, che si svolgerà come sempre nel cuore del centro storico, a partire dalle 12 di ogni giornata di Festival fino a tarda notte.
Un premio per Gianpiero
Tra le molte novità, una è il premio “Gianpiero Giordani Street Food Award”, intitolato all’ ideatore e animatore del festival stesso, scomparso prematuramente lo scorso inverno. Per la prima volta una giuria composta da esperti e da firme del giornalismo gastronomico, come Licia Granello de La Repubblica e Pina Sozio, curatrice della Guida Street Food di Gambero Rosso, eleggeranno il migliore cibo di strada presente al Festival.
Nuove delegazioni
Novità anche tra delegazioni a partire dalla Cina. A rappresentarla direttamente da Milano ci sarà la Ravioleria Sarpi con i suoi ravioli cinesi realizzati a vista, con prodotti provenienti da aziende agricole italiane di pregio. Un progetto. quello della Ravioleria Sarpi, che racconta la voglia delle seconde e terze generazioni di riappropriarsi del racconto di una tradizione culinaria cinese che troppo spesso viene banalizzata in poco più che tristi involtini primavera. Nuova anche la delegazione della Spagna, la cui cucina di strada per tanti è associata alla paella, che in realtà lo è diventata solo recentemente come invenzione per i turisti. Quando si parla di street food nella penisola iberica solitamente si parla di friggere. In Andalusia, fin dalle prime ore dell’alba sono i churros da nappare a colazione in una tazza di cioccolata calda, mentre in Galizia si preferiscono i pimientos de Padron, peperoncini verdi, spolverati di sale. Alcuni cibi di strada sono anche delle tapas, come il Pulpo a feira e siamo ancora in Galizia.
Dall’Italia
Altra novità di questa edizione è poi il Consorzio di Recco in rappresentanza della Liguria, che proporrà La Focaccia col formaggio del Consorzio di Recco. La Focaccia di Recco, ha ottenuto la tutela europea nel 2015 e il Consorzio, suo ambasciatore nel mondo, ne porta la storia e tradizione ai grandi eventi, dove con la produzione a vista della focaccia col formaggio, ne fa apprezzare al vasto pubblico il sapore, la fragranza e l’inconfondibile profumo.
Il Festival in cifre
Piazza del Popolo ospiterà gli stand con le proposte di street food nazionale e internazionale, in tutto verranno allestite oltre 20 isole gastronomiche. Protagoniste saranno le diverse Regioni italiane, dall’Abruzzo alla Sicilia, dalle Puglie alla Toscana, fino alle Marche, alla Campania, e naturalmente l’Emilia-Romagna. Molti saranno anche i Paesi ospiti che proporranno specialità di street food dal Messico all’India, dalla Grecia al Giappone, fino al Marocco, alla Cina, al Perù e all’Argentina, solo per citarne alcuni. Sempre in Piazza del Popolo sarà presente anche uno spazio dedicato a “Cesena Senza Glutine”. Non mancheranno le birre artigianali, i vini del territorio e tante bevande provenienti dai Paesi partecipanti, le eccellenze del gelato al latte e alla panna della Centrale del Latte di Cesena, e la Bottega del Caffè del Mondo.
L’arte mangiando
In parallelo si svolgerà lo Street Art Fest, una rassegna di concerti e spettacoli in Piazza della Libertà, dove verrà anche allestita un’area dedicata ai foodtruck con una decina di postazioni. Al Mercato Coperto ci sarà l’area dedicata agli showcooking, animata da Chef Kumalé, dove si alterneranno alcuni degli ospiti, per raccontare le loro specialità. E sempre al Mercato Coperto, tutti i corner della ristorazione proporranno cibi di strada in una sorta di gemellaggio con il Festival. L’accesso all’area del Festival è libero, senza biglietto d’ingresso.

Argomenti:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *