Cesena, “mi sono alzata e l’ho visto mentre forava l’infisso”: sorprende il ladro e lo mette in fuga

«Serve prestare sempre la massima attenzione perché in questo periodo i ladri si stano muovendo anche in orari in cui proprio non ci si aspetta di vederli in azione».

Il nuovo sos arriva da una zona densamente abitata, quella di Case Finali. La proprietaria di una abitazione ha messo in fuga un topo d’appartamento, una persona giovane e dall’aspetto veramente insospettabile, che aveva già forato gli infissi di una finestra per entrare in casa a rubare.

«Erano circa le 18 – spiegano dalla famiglia Parisi che abita in una casa posta su una traversa di via Marzolino, tra l’area de “Le terrazze” e Chernobyl – ed io ero fuori di casa per degli acquisti. Il ladro non ha notato vetture posteggiare ed ha pensato che in casa non ci fosse nessuno».

Invece, a letto da qualche ora causa malattia, c’era la moglie.

«Sentivo un rumore come quello che produce la carta stagnola delle uova di Pasqua quando viene appallottolata. Credevo fosse mio figlio che armeggiava in qualche maniera. Mi sono alzata per controllare e dalla finestra c’era il ladro. Che stava forando l’infisso in Pvc. Ho reagito sbattendo i pugni contro il vetro. Quando si è accorto di me non si è spaventato particolarmente. Si è limitato ad andarsene tenendo lo sguardo basso per non essere visto in faccia. Una persona giovane, con i capelli corti ed un giubbotto verde. Una persona che passerebbe totalmente inosservata incontrandola per strada».

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui