Cesena, si schianta contro un albero dopo avere ritirato metadone

L’incidente stradale, oltre ai danni alla vettura, potrebbe costargli una denuncia per guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti. È infatti questo il sale degli accertamenti in corso per un 30enne che nella tarda mattinaodierna ha avuto un incidente che ha richiesto maxi soccorsi al confine tra i territori di Cesena, Gambettola e Longiano (il punto esatto ricade sotto questo terzo comune). Teatro dell’impatto la via Case Missiroli. La vettura con al volante il 30enne (unica persona a bordo) all’improvviso ha sbandato in rettilineo, stampandosi con forza contro una delle grandi piante che costeggiano la strada. Per soccorrerlo sono intervenuti i sanitari del 118 (con ambulanza ed auto medicalizzata), i vigili del fuoco (che lo hanno dovuto estrarre dalle lamiere contorte dell’abitacolo) e la polizia locale. Trasportato dopo essere stato stabilizzato al pronto soccorso dell’ospedale Maurizio Bufalini di Cesena, il 30enne era gravato dal sospetto di fratture al femore ed all’anca. Per e quali è stato sottoposto ad esami in serie prima del ricovero in Ortopedia. Era da poco uscio da una visita al Sert quando è avvenuto l’incidente: il sospetto è quello che si fosse messo alla guida dopo una eccessiva assunzione di metadone. Che ora può costargli la denuncia per guida sotto l’effetto di sostanze.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui