Covid Cesena: quasi tutti “no vax” i ricoverati gravi

Quanto sia fondamentale vaccinarsi è emerso ancora una volta in tutta la sua chiarezza ieri mattina, mentre in Comune si stava parlando di tutt’altro: la presentazione delle iniziative previste per il capodanno in piazza.

«Vaccini e green pass consentono di riappropriarsi anche di momenti di festa e anche della “spensieratezza” che è giusto accompagni questi momenti». Questa convinzione è alla base della scelta di tornare a festeggiare il capodanno in piazza presa dal sindaco Enzo Lattuca.

E se quella di Capodanno è «la festa per eccellenza del futuro prossimo», è anche il momento dei bilanci e guardando a come la città arriva alla conclusione dell’anno Lattuca dice di avere un unico «rammarico»: «Se oggi fossimo tutti vaccinati sarebbe minimo l’impatto che questa pandemia continua ad avere sulle nostre vite». Per far questa considerazione snocciola dati chiarissimi nella loro semplicità, che riguardano l’ospedale Bufalini. Al momento ci sono 15 persone ricoverate con infezione da Covid – 19 nei reparti di Terapia Intensiva e Sub intensiva del Bufalini. Sono i più gravi. Di questi 13 sono no vax, due hanno ricevuto doppia dose di vaccino “nove o più mesi fa”.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui