Cesena, prime donazioni nella nuova sede Avis a Case Missiroli

La nuova sede di Avis Cesena, a Case Missiroli, ha accoltoquesta mattinaprimi donatori. A rompere il ghiaccio, alle 7.30, è stata una donna: Giuseppina Guerra. A fine giornata, sono stati una trentina in tutto i donatori che si sono fatti avanti. In attesa dell’inaugurazione ufficiale, fissata per il 29 maggio, sono state utilizzate per la prima volta le 8 postazioni predisposte all’interno di una sede che, con la nuova sala prelievi, ha raddoppiato la capacità di raccolta rispetto al punto prelievi di Calisese, rimasto in funzione fino a pochi giorni fa. Il presidente di Avis Cesena, Gualtiero Giunchi, sottolinea che il fatto di essere partiti nel giorni della Festa della mamma è significativo, perché la nostra associazione è da sempre vicina alle madri, fin da quando nacque nel 1927: la molla, infatti, fu il caso di una neo mamma che morì di emorragia post partum per non aver potuto ricevere una trasfusione. E continuiamo tutt’oggi a rispondere alle loro necessità: solo pochi giorni fa abbiamo ricevuto il ringraziamento di una signora che ha potuto superare le complicazioni del parto grazie alle trasfusioni».

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui