Cesena, prezzi impazziti: metano per auto a 3,28 euro

Sembra non esserci davvero alcun freno ai prezzi dei carburanti, che hanno raggiunto livelli pazzeschi. In particolare, ieri sono schizzate alle stelle in una misura inimmaginabile le quotazioni del metano destinato ai veicoli che hanno quel tipo di alimentazione, che tra l’altro andrebbe premiata perché non inquina. Un po’ in tutti i distributori i prezzi hanno infranto il muro dei 2 euro al chilo, ma in certi casi sono addirittura volati ben oltre i 3 euro. Come nell’area di servizio Tamoil lungo la E45, a San Vittore, dove il prezzo applicato era di 3,28 euro. Anzi, quasi 3,29, visto che era per la precisione 3,288 euro. Solo un po’ meno caro il metano dal rifornitore di via Vigne di Pievesestina, a Case Gentili, dalle parti dell’ex Arrigoni: il cartello all’ingresso segnava 2,998 euro. Dunque, lì si è rimasti per un soffio sotto l’impressionante soglia dei 3 euro, ma con la precisazione che si accettavano solo pagamenti in contanti. Un po’ meglio le cose all’Enercoop in via Torino: 2,399 euro.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui