Cesena: picchia e ferisce la moglie davanti ai figli piccoli

Il pomeriggio di Natale anziché giocare con doni ricevuti e passare ore liete e serene in famiglia due bimbi piccoli (maschio e femmina con meno di 8 anni) hanno dovuto allontanarsi da casa e trovare rifugio per la notte da una famiglia del vicinato. Il babbo, come una furia per “motivi” che i piccolini non possono in alcuna maniera aver percepito, prima ha pestato a sangue la mamma e poi si è allontanato di casa facendo perdere le proprie tracce.

L’episodio è accaduto nell’inoltrato pomeriggio del 25 dicembre in una zona della prima periferia cesenate.

La donna 31 anni, è stata soccorsa proprio dopo la richiesta di aiuto arrivata da alcuni vicini di casa che stavano sentendo le grida della lite in atto ed avevano percepito che la violenza si stava scatenando in quella abitazione dove vivono anche i due figli piccoli. Sul posto è stata fatta intervenire prima un’ambulanza del 118 che ha raccolto la donna prestandole le prime medicazioni del caso. Poi sono stati chiamati anche i carabinieri della compagnia di Cesena che, una volta arrivati sul posto, non hanno trovato il marito, che si era allontanato da casa.

I due bimbi sono stati affidati alla custodia del vicinato che premurosamente se ne è fatto carico facendo in modo che restassero uniti. La madre, in pronto soccorso, mentre scattavano le procedure di codice rosso, è risultata gravata da una ferita alla testa, la frattura del setto nasale, tumefazioni e contusioni varie al volto ed al corpo. Guarirà in 25 giorni e dalle sue decisioni di denuncia (o meno) al marito dipenderanno le decisioni da prendere della magistratura inquirente.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui