Cesena, per tre giorni su un albero di 10 metri: salvata la “gattina eremita”

È finita ieri mattina l’odissea della gattina che da giorni era intrappolata su un alto albero di via Federico Fellini a San Mauro in Valle. Era caduta martedì sera da una palazzina vicina e poi si era arrampicata sempre più in alto lungo il fusto dell’albero finendo a oltre 10 metri di altezza e rendendo impossibile ai suoi proprietari e ai tanti volontari che si sono succeduti nel tentativo, ogni tentativo di farla scendere. Mentre la gattina di appena nove mesi miagolava disperata tra i tentativi che si sono succeduti c’è stato quello dei volontari del gattile di Cesena che hanno addirittura provato ad arrampicarsi. Vani anche i primi tentativi dei vigili del fuoco, che non essendo al momento dotati di una autoscala non erano nelle condizioni di lavorare in sicurezza e non sono quindi potuti intervenire. Una risposta che non è piaciuta ai presenti e non sono mancati infatti i momenti di tensione. «In due giorni – riassume un vicino – sono intervenute due squadre dei vigili del fuoco, i carabinieri e la polizia locale». L’epilogo per fortuna positivo c’è stato al terzo giorno ieri mattina intorno alle 10.15. I primi a presentarsi, intorno alle 8.30 sono stati gli agenti della polizia locale che hanno fatto spostare le auto parcheggiate in zona. «Il mezzo dei vigili del fuoco era troppo grande, così hanno trovato un mezzo con un braccio meccanico che arrivasse all’altezza giusta. Sono stati necessari tre tentativi, ma alla fine la gattina è stata messa in salvo».

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui