Cesena, per la settimana della Mobilità il Bike to work vale un premio

Migliori connessioni”. Si sviluppa su questo tema la Settimana europea della Mobilità 2022 che si celebrerà anche a Cesena da venerdì 16 a giovedì 22 settembre con iniziative che coinvolgeranno tutti i cittadini, studenti compresi. Con il tema di questa nuova edizione si cerca di evidenziare e promuovere le sinergie tra le persone e i luoghi in città ben rappresentate dalla bicipolitana, vero e proprio percorso di connessione che collega le frazioni al centro cittadino e che, nel prossimo futuro, si amplierà ulteriormente fino al raggiungimento complessivo di 135 chilometri di percorsi ciclabili. In modo particolare, la Settimana Europa per la Mobilità Sostenibile 2022 diventa l’occasione per conoscere meglio in cosa consiste il Piano Urbano per la Mobilità Sostenibile PUMS 2021-2031, e per seguire direttamente gli interventi e i progetti in corso, che coinvolgono il mondo della scuola, i cittadini, la rete associativa locale e le associazioni.

“Parlare di mobilità – commenta l’assessora alla Mobilità Sostenibile Francesca Lucchi – significa trattare una tematica che riguarda tutti noi e che bene si inserisce nella direzione intrapresa dalla nostra città sul fronte della mobilità sostenibile. Alla base della visione futura, bene inquadrata dal Piano Urbanistico Generale, e non meno dai piani per l’Abbattimento delle Barriere Architettoniche e d’Azione per l’Energia Sostenibile, troviamo una città in cui non solo il sistema di mobilità garantisce elevate condizioni di sicurezza e minore inquinamento, ma anche dove l’organizzazione stessa degli spazi e delle destinazioni promuove forme di mobilità ‘attive’ a tutela del benessere della collettività. Un tema questo presente all’interno di tutti i patti sottoscritti dall’Amministrazione comunale con i dodici quartieri cittadini ma anche all’interno della nostra rete scolastica, attraverso le figure dei mobility manager”.

Favorire la conversione a un tipo di mobilità sostenibile e cogliere un’opportunità è prioritario sia sul fronte ambientalista che dal punto di vista dell’innovazione. “Questa settimana inoltre – prosegue l’Assessora – ci dà modo di fare il punto sui progetti in corso e sugli interventi strutturali che modificheranno la viabilità del prossimo futuro: i percorsi ciclabili della via Emila Ponente – 1° stralcio, della via Ravennate e di viale Bovio. A questi lavori si somma l’installazione delle prime colonnine di ricarica elettrica: l’arrivo di questa importante infrastruttura ci consente infatti di diffondere sul territorio, una nuova concezione di mobilità. A partire da questi giorni infatti a nostra disposizione ci sarà una prima dotazione di colonnine di ricarica che saranno posizionate nei punti nevralgici per la viabilità comunale, fatta eccezione per quei luoghi dove è maggiore il fabbisogno di spazi per la sosta, ad esempio il centro storico. A questi interventi poi aggiungiamo le importanti azioni intraprese tra i banchi di scuola, dunque a valenza educativa: la ciclofficina scolastica, le nuove linee Piedibus e i percorsi AlfaBiCi”.

Il Bike to work vale di più

Fai più chilometri che puoi in bicicletta e vinci! In occasione della Settimana Europea della Mobilità 2022, gli utenti del bando Bike to work potranno partecipare a una originale competizione. Dal 16 al 22 settembre saranno considerati tutti gli spostamenti fatti in bici, non solo quelli casa-lavoro. Sarà sufficiente attivare l’app wecity ogni volta che si effettuerà uno spostamento in bicicletta e stopparla al termine. I primi tre classificati riceveranno un premio. Per partecipare basterà attivare l’app Wecity, andare in “sfide” e inserire il codice SEM22.

Sabato test drive

Sabato 17 settembre invece in piazzale Ambrosini / viale della Resistenza è prevista una mattinata all’insegna della mobilità sostenibile rivolta a tutti i cittadini. Dalle 9,30 alle 13 presso il parcheggio scambiatore dell’Ippodromo, piazzale Ambrosini, si terrà un test drive gratuito di mezzi elettrici (bici, monopattini e auto) e merenda a base di succhi di frutta, frutta secca confezionata offerti gratuitamente da Energia Corrente per tutto il corso della mattinata. Nella stessa mattinata si terrà l’inaugurazione delle colonnine di ricarica elettrica e di un nuovo programma di attività educative che saranno svolte nell’adiacente ciclofficina scolastica e dei percorsi AlfaBiCi.

Riecco i Piedibus

Lunedì 19 settembre grande ripartenza per le linee Piedibus, gli allegri pulmini coi piedi, il mezzo più ecologico e divertente per andare a scuola in sicurezza con gli amici. In più, con il Piedibus riparte anche la campagna iscrizioni a cura delle associazioni convenzionate che in ogni plesso scolastico presentano ai genitori l’esperienza, i tragitti e tutte le informazioni per iscriversi, sia come passeggeri sia come accompagnatori volontari.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui