Cesena: pattuglie anti covid agli ingressi e alle uscite da scuola

Da lunedì le scuole superiori di tutto il territorio provinciale sono tornate ad aprire i battenti in presenza, sia pur al cinquanta per cento della capienza come deciso dopo una sentenza del Tar favorevole a chi si opponeva alla prolungata chiusura degli istituti.

Da quel giorno la prefettura sta coordinando un servizio di monitoraggio di tutti gli istituti, Che coinvolge contemporaneamente polizia locale, guardia di finanza, carabinieri e polizia di stato. Pattuglie sono presenti ovunque nel territori della provincia di Forlì – Cesena. Uno spiegamento di forze che osserva da vicino sia gli ingressi negli istituti dalle 7.15 del mattino circa in poi, ma anche le uscite, che sono scaglionate nel tempo a seconda degli indirizzi di studio ed iniziano poco dopo mezzogiorno per terminare dopo le ore 14. Lo scopo è controllare da vicino che non vi siano assembramenti negli ingressi e che vengano rispettate tutte le disposizioni anti pandemia; che fra traffico e fretta di arrivare in aula potrebbero lasciare spazio (anche involontariamente) a metodiche che favoriscano il virus piuttosto che rallentarlo. Gli esiti delle verifiche vengono anche tenuti monitorati in tempo reale dalla prefettura, che quotidianamente nel primo mattino ad all’orario di uscita convoca online rappresentanti di tutti i comuni per fare il punto su eventuali problematiche emerse.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui