CESENA. Otto su ventiquattro. È il numero di lampade funzionanti nel soffitto della palestra del Cubo utilizzata al mattino dal Liceo Linguistico Ilaria Alpi e nelle altre ore della giornata da varie società sportive. Un “effetto caverna” fastidioso soprattutto nelle gare serali e che non fa certo onore alla Cesena sportiva.

Difficile capire come mai le lampade non funzionanti non vengano adeguatamente sostituite. Nella palestra gemella a fianco (a pomeriggio utilizzata maggiormente per il volley) le luci sono presenti al meglio.

Argomenti:

cesena

palestra