Cesena: nuove luci in strada ma con un problema nei fossati

Numerosi punti della città sono oggetto in questi giorni di lavori per la nascita di nuova illuminazione pubblica. Su strade prima buie, anche se quasi sempre molto frequentate, sono stati issati nuovi pali arancioni con alla sommità non le vecchie lampade alogene ma i led: che hanno una potenza illuminante maggiore ed hanno anche come miglioria quella di un minore consumo di energia elettrica per poter funzionare.

Uno dei tratti che attendeva da tempo di essere illuminato anche alla notte è quello centrale di via Assano: dove da sempre l’illuminazione mancava sia a ridosso delle aziende che vi sono insediate che delle abitazioni. La zona è molto utilizzata anche la notte ed anche da mezzi pesanti, vista la presenza di alcune aziende legate all’autotrasporto e di un deposito merci, meta di numerosi viaggi di carico e scarico anche alle ore più insolite.

Una seconda zona in cui in questi giorni è stata installata illuminazione pubblica nuova di zecca è il tratto iniziale di via Boscone: quello che si trova all’angolo con via Cerchia di S. Egidio ed arriva fino all’intersezione con via Vicolo Cerchia.

Qui il lavoro di impiantare i nuovi pali della luce ha destato non poche perplessità tra i residenti. Il fossato da dove sono stati elevati i pali è in stato di abbandono e andrebbe sistemato con dovizia in attesa delle piogge che necessariamente prima o poi arriveranno. Ora la presenza dei nuovi pali renderà molto più difficoltosa la sistemazione del fossato. Il tutto è sottostante (nel caso dei pali) o sovrastato (nel caso del fosso) da una recinzione fatiscente e cadente che corre lungo i campi. Con alberi la cui crescita è andata fuori controllo al punto da oscurare in buona parte anche l’effetto della nuova illuminazione. «In questo caso – spiegano i residenti – almeno il fossato andava sistemato prima di impiantare l’illuminazione. Ora rendere di nuovo il fosso utile sarà quasi impossibile».

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui