Cesena, nuova area giochi inclusiva al Quartiere Cesuola

Nel pomeriggio di venerdì 10 giugno, taglio del nastro al Quartiere Cesuola per due opere richieste dai cittadini nell’ambito del progetto Carta Bianca: una casetta di legno per gli orti con un vano separato ad uso servizio igienico e dei giochi adatti anche a bambini disabili. L’Amministrazione comunale ha risposto alla proposta progettando un’intera area inclusiva allestita in prossimità della ciclopedonale pavimentata e una casetta di 9 metri per 2,30 di altezza.

“L’installazione di questa area giochi – commenta il sindaco Enzo Lattuca – è frutto di una proficua collaborazione tra i cittadini, il Quartiere Cesuola e gli uffici comunali. Abbiamo ampliato il progetto iniziale realizzando un’area giochi pubblica e fruibile soprattutto da parte dei bambini con disabilità. I parchi della nostra città sono luoghi di incontro, divertimento e spensieratezza: creare tutte le condizioni perché tutti possano viverli pienamente è fondamentale. Oltre all’area giochi – prosegue il sindaco – abbiamo inaugurato la casetta in legno che sarà ad uso comune per tutti gli inquilini degli orti di Via Ivo Giovannini e che risponde proprio a una delle esigenze condivise dagli ortisti. L’esperienza di ‘Ortando in città’, quest’anno giunta alla sua seconda edizione, ci conferma il valore sociale degli orti comunali assegnati gratuitamente ai nostri anziani”. Il fabbricato verrà utilizzato esclusivamente come deposito degli attrezzi di lavoro.

L’inaugurazione della casetta di legno

“Siamo felici – commenta il Presidente del Quartiere Cesuola Amleto Gazza – di poter inaugurare queste due opere richieste dai cittadini. Pur rivolgendosi a due platee completamente diverse, bambini e anziani, entrambe sono state realizzate nel segno della socialità, dell’incontro e delle relazioni. Inoltre, la presenza di un’area giochi inclusiva conferma ancora una volta la sensibilità dei Quartieri e dell’Amministrazione comunale al tema della disabilità. Dobbiamo garantire il diritto al gioco a tutti i bambini e abbattere ogni tipo di barriere”.

I progetti dell’arredo Carta Bianca

Con queste due opere si conclude l’esperienza dell’arredo Carta Bianca 2018. Rispondendo alle necessità espresse dai Quartieri, l’Amministrazione comunale ha completato tutti i progetti per un ammontare complessivo di 380 mila euro. Queste le opere eseguite: al Quartiere Cervese Sud riqualificazione della piazzetta e installazione di giochi; al Fiorenzuola riqualificazione del piazzale antistante il Conad di Via M. Moretti; al Cervese Nord installazione di un percorso ginnico al parco Via Pironi a Gattolino; al Centro Urbano sistemazione e stuccatura della pavimentazione ai Giardini Serravalle; all’Oltresavio installazione delle attrezzature ludiche nel parco Via Amato e dell’area fitness all’Ippodromo; al Valle Savio manutenzioni nella piazza del Libro a San Carlo.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui