Cesena, nasce “Re.Bike” per dare nuova vita alle vecchie bici

Il centro di formazione professionale ENGIM, con il sostegno del Comune di Cesena, ha inaugurato oggi all’Istituto Lugaresi in via Canonico Lugaresi 202 l’ “Impresa Formativa – Officina RE.Bike”, un luogo dove vengono riportate a nuova vita biciclette vecchie o abbandonate grazie alla passione dei giovani cesenati che frequentano i percorsi di Istruzione e Formazione Professionale ENGIM dedicati a chi – tra i 15 e i 18 anni – vuole entrare fin da subito nel mondo del lavoro.

Con questo progetto – ha commentato Rina Giorgettidirettore ENGIM Emilia-Romagna – uniamo due importanti obiettivi: preparare al mondo del lavoro i ragazzi che frequentano i nostri corsi di formazione dando loro l’opportunità di mettere in opera le abilità acquisite in una concreta realtà economica come l’officina RE.Bike, e sensibilizzare l’intera comunità verso un utilizzo consapevole della bicicletta, più in generale verso buone pratiche di riciclo e riutilizzo consapevole”. “Un grazie in particolare – ha concluso Giorgetti a margine dell’inaugurazione – al Comune di Cesena che ci ha permesso di realizzare un progetto tanto ambizioso quanto importante per il futuro dell’intera comunità”.

RE.Bike di Cesena è un’”Impresa Formativa”, un luogo cioè dove gli studenti dei corsi di formazione ENGIM – https://emiliaromagna.engim.org/ricerca-corsi-emiliaromagna – possono imparare sul campo, attraverso una vera realtà commerciale, la tecnica, ma anche le dinamiche e le difficoltà che si possono incontrare nel mondo del lavoro sfruttando così le conoscenze apprese a scuola. Re.Bike è la seconda Officina Formativa creata da ENGIM in Emilia-Romagna dopo “Officina Ubuntu” a Ravenna, una vera e propria bottega alimentare sostenuta dai frequentanti del Corso di Operatore Vendite. 

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui