Cesena, muore a 100 anni Lina Arrigoni: aveva resistito all’isolamento del nevone

Cesena perde una sua splendida centenaria con la scomparsa di Lina Arrigoni. La signora Lina era conosciutissima e stimatissima nella piccola comunità di Montecavallo in cui viveva e lo scorso 4 ottobre era intervenuto anche il sindaco Lattuca per festeggiarne i 100 anni. La signora Lina era stata una delle protagoniste del ‘nevone’ del 2012: la sua casa era totalmente ricoperta dalla neve, ma non si mai è persa d’animo, superando con il sorriso anche quei giorni difficili.
Nata il 4 ottobre del 1921 Lina Arrigoni ha trascorso tutta la sua vita in campagna, tra Casalbono e Montecavallo. Suo padre lavorava nelle miniere di zolfo di Formignano e lei, poco più che maggiorenne, è stata impiegata dell’Arrigoni a Cesena. «Da quassù – ricordava – raggiungevo il lavoro a piedi. Non è stato facile, avevo la terza elementare e non potevo fare molto altro, ma ne è valsa la pena: mi rendeva indipendente». Più tardi si è sposata, è diventata mamma di due figli, Mariagrazia e Carlo, e si è dedicata alla cura della famiglia e al ballo.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui