Cesena: maxi aumento di capitale per la Trevi

CESENA. Per Trevi è scoccata l’ora dell’aumento di capitale. Il consiglio di amministrazione ha fissato le condizioni definitive e il calendario dell’offerta, rese note oggi a Borsa chiusa.
Il periodo di offerta sarà dal 4 al 18 maggio, mentre i diritti di opzione potranno essere negoziati sul Mta dal 4 al 12 maggio.
Gli impegni di sottoscrizione dei soci istituzionali, “Fsi Investimenti” e “Polaris”, ammontano a una somma di 77,5 milioni di euro e c’è un impegno delle banche alla sottoscrizione tramite conversione di crediti per 63,1 milioni.
La manovra, messa in campo per superare la situazione di grave tensione economica-patrimoniale e finanziaria in cui stava versando il colosso industriale cesenate a partire dall’esercizio 2016, era articolata in varie mosse: una ricapitalizzazione; la ristrutturazione della parte prevalente dell’indebitamento finanziario del Gruppo; la concessione da parte delle banche di nuove risorse finanziarie; la dismissione della Divisione Oil&Gas, che è stata perfezionata il 31 marzo scorso.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui