Cesena, mascherine a scuola sopra i 6 anni: materne spezzettate

Nuovo Decreto legge, nuove norme anti-Covid. È cominciato così il mese di aprile per le scuole di ogni ordine e grado italiane, con un nuovo sforzo, l’ennesimo dall’inizio della pandemia, ad adeguarsi a nuove regole di prevenzione del contagio da coronavirus. Nell’ultimo aggiornamento normativo è spuntata però una regola che lascia perplessi presidi e insegnanti e fa arrabbiare le famiglie: dall’inizio del mese, anche nella scuola dell’infanzia i bambini che hanno già compiuto 6 anni sono tenuti a tenere la mascherina, e così si trovano ad essere gli unici bambini a doverle indossare, a differenza dei compagni di classe.

In attesa di chiarimenti

Sul fatto che l’indicazione normativa sia quella, secondo i dirigenti scolastici, non possono esserci equivoci. Un cambio improvviso di rotta che è difficile spiegarsi e spiegare ai bambini e alle loro famiglie, al punto che è sorto il dubbio che si tratti di un errore, ammette Emanuela Palmieri, dirigente del quarto circolo: «Non è chiaro se sia uno sbaglio normativo. Come dirigenti, abbiamo chiesto delucidazioni al Ministero e stiamo attendendo risposta».

La nuova normativa

Il Decreto legge n.24 del 24 marzo 2022 prevede l’esenzione dall’uso della mascherina solo per i bambini fino ai 6 anni, senza prevedere alcuna specifica per il caso della scuola dell’infanzia, che molti bambini concludono dopo aver già compiuto i sei anni. Da questa normativa discendono la circolare ministeriale n.410 del 29 marzo e l’aggiornamento del piano scuola fino alla fine dell’anno scolastico. Documenti che a loro volta non contemplano alcuna eccezione per la scuola dell’infanzia.

Un obbligo nuovo

A stupire – fa notare Palmieri – è il fatto che questo obbligo non era mai stato previsto nelle precedenti normative: «Anche nei momenti peggiori della pandemia, non esisteva questo obbligo. Non capiamo perché venga introdotto ora, non che la pandemia non esista più, ma in un momento in cui si sta andando verso un allentamento delle restrizioni. Tra l’altro – aggiunge la stessa dirigente scolastica – gli studenti di 5 anni e mezzo (teoricamente esenti dall’obbligo fino al compimento dei sei anni, ndr) che frequentano già la scuola primaria sono invece tenuti a portare la mascherina». L’eccezione al contrario viene quindi riconosciuta, un elemento in più che fa supporre una disattenzione nella stesura del decreto.

Adeguamento dovuto

Al momento, però, nonostante i dubbi, la norma è chiara nell’indicare che compiuti i sei anni i bambini della scuola dell’infanzia debbano portarla e quindi le scuole si sono dovute adeguare, anche se questo in alcune classi significa avere solo uno o due bambini tenuti ad indossare la mascherina, mentre il resto dei loro compagni può stare senza. «Ci siamo dovuti adeguare per forza, anche se siamo consapevoli di cosa comporti per i bambini e per le loro famiglie. Sarà così fino a quando non arriveranno delucidazioni ulteriori. Restiamo in attesa di risposte».

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui