Cesena, lunedì al museo dell’ecologia si presenta “Tracce e presenze”: libro in omaggio agli intervenuti

Quante volte nel corso di un’escursione vi sarà capitato di incontrare orme che testimoniano la presenza del passaggio di un animale? Non tutti però sono in grado di identificare la specie che ha impresso la propria impronta. Per promuovere la conoscenza di alcuni dei principali mammiferi dell’Emilia-Romagna e per rendere più completa un’esperienza nelle aree naturali protette, l’Ente di gestione per i Parchi e la Biodiversità-Romagna, insieme a un team di autori preparati e appassionati, ha curato un quaderno da campo, pratico, immediato e da tutti fruibile, dedicato ai segni di presenza sul territorio e alla loro interpretazione e riconoscimento.

Si tratta del libro “Tracce e presenze” (Monti editore), che sarà presentato lunedì 29 novembre, alle ore 21, al Museo dell’Ecologia di Cesena (Piazza Zangheri, 6). Alla serata, a ingresso gratuito, prenderanno parte il Dirigente alla Sostenibilità ambientale del Comune di Cesena Giovanni Fini; il responsabile del Centro di educazione ambientale dell’Ente Parchi Romagna Fiorenzo Rossetti; gli ideatori e coautori della pubblicazione Ettore Centofanti e Fulvio Mordenti, l’editore Raffaele Monti. Con loro ci saranno anche i curatori del Museo dell’Ecologia Lorenzo Rossi e Andrea Boscherini.


Pensato dal Centro di Educazione alla Sostenibilità dell’Ente, “Scuola Parchi Romagna”, come strumento didattico per la scuola e per quanti intendono dedicarsi alla conservazione della biodiversità, il libro nasce da un’idea di Ettore Centofanti, tecnico faunista e Fulvio Mordenti, illustratore.

 
A tutti i presenti verrà donata una copia omaggio del volume.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui