Cesena, le prime gelate creano già disagi e incidenti

Fin dal tardo pomeriggio di domenica il precipitare delle temperature (che ha portato neve sulle pendici della Valle del Savio) ha iniziato a creare disagi alla circolazione e pericoli che si sono manifestati, sotto forma di ghiaccio inatteso, soprattutto nelle parti più esposte delle campagne di Macerone.

Al calar del buio domenica lungo la via Provinciale Sala a farne le spese è stato un automobilista cesenaticense di 46 anni, Robert Capaj. All’altezza di un tratto di semi curva tra la rotatoria che porta verso la parte più centrale della frazione di Cesena e il sovrappasso autostradale, ha perso il controllo della sua Passat finendo nel fosso e parzialmente a sbattere contro la spalletta di cemento dell’ingresso di una casa.

È stato soccorso dal 118. Dopo le medicazioni in pronto soccorso è stato dimesso con una prognosi di 7 giorni per le contusioni patite.

Ieri mattina in via Capannaguzzo, sempre nel tratto che corre nella frazione di Macerone, un pick up in frenata proveniente da una laterale è finito dritto all’interno del fossato. Lo strato di ghiaccio si era fatto intenso nel corso della nottata. Illeso l’autista del veicolo.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui