Cesena, le lezioni online abbattono i contagi: da 198 a 122

Cominciano a diminuire i casi di positività nella popolazione scolastica. È l’effetto che si prevedeva e si sperava quando sono state fatte scattare le lezioni a distanza anche alle medie e alle elementari per contenere la diffusione del virus, che nella variante individuata per la prima volta nel Regno Unito si stava abbattendo con particolare forza proprio sulla popolazione scolastica.

La decisione drastica di fermare la didattica in presenza, che ha creato non pochi disagi e lamentele, sta dando frutti. A dimostrarlo sono proprio i dati dei contagi raccolti dalla Regione Emilia Romagna. Nella provincia di Forlì-Cesena i casi di positività riscontrati tra i giovani in età scolastica, docenti e personale scolastico sono passati dai 198 della settimana dall’8 al 14 marzo, la prima di chiusura totale delle scuole, ai 122 nella settimana dal 15 al 21 marzo. Le 198 positività in una settimana registrate tra l’8 il 14 marzo erano state il picco più alto di contagi dall’inizio dell’anno scolastico e l’apice di una crescita cominciata in modo inesorabile dalla fine di febbraio, quando i contagi per settimana avevano superato per la prima volta la soglia dei 150 casi nella provincia di Forlì-Cesena.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui